Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio

Coppa Lombardia – L’Antoniana piega l’Arsaghese. Vince anche il Cas

sponsor arsaghese 1415 1ARSAGO SEPRIO – Ancora un turno infrasettimanale, esattamente l’ultimo di Coppa Lombardia, che vede impegnate Arsaghese e Antoniana. Prima della gara l’Arsaghese ha presentato le maglie nuove sponsorizzate dalla Kia Motors Martignoni Auto: duplice divisa, rossa la prima e bianca la seconda, arricchita ovviamente dallo sponsor (in foto). “Avevamo già una collaborazione con Martignoni Auto, quest’anno ha deciso di darci una mano in più anche con la Kia Motors, facendo riferimento al nuovo autosalone di corso Sempione a Busto Arsizio – puntualizza il dg Scala – la speranza è che vada tutto bene e che la scelta possa espandersi anche per il settore giovanile, magari coinvolgendo gli altri punti vendita della zona. Certamente gli daremo maggior risalto nel nostro classicissimo torneo natalizio, e poi cercheremo di ripeterci nel torneo primaverile”.

ArsaghesePoi alle ore 20.30 spazio al calcio giocato.
Partono forti gli ospiti che vanno in vantaggio già al 5’ grazie ad un sinistro dalla distanza di Gorletta, con la complicità di Sartorio, che tocca ma non respinge. Prova a rispondere al 10’ Clerici, bella iniziativa personale sulla fascia, arriva in area e calcia ad incrociare, ma il suo sinistro fa solo la barba al palo. Ancora i padroni di casa si fanno vivi al 14’ con Zaro che impatta un potente destro dai sedici metri, pronta risposta di Portioli che blocca in due tempi. I biancorossi sempre più vivi avanzano alla ricerca del pareggio: buono lo spunto di Fontana C. quando da sinistra si accentra e tira, troppo centrale la sua conclusione. Doppia chance per l’Arsaghese (in foto a sinistra) quando dapprima Zaro si vede respingere in corner un tentativo mirato all’incrocio, e poi quando sul seguente calcio d’angolo nessuno trova la deviazione vincente a porta praticamente sguarnita. Non trova la porta nemmeno Crea al 20’ quando dalla trequarti tenta un gol alla “Quagliarella”, ma la sfera sorvola la traversa. Arsaghese vicinissima al gol al 33’: Zaro ci crede su un pallone in profondità, calcia con Portioli in uscita ma la palla si stampa sulla traversa, clamoroso l’errore di Fontana C. sulla respinta quando a portiere battuto sparacchia alto. Due minuti più tardi tentativo sul destro di Vacirca da una punizione dal limite, pallone alto non di molto. Si supera l’estremo difensore giallorosso al 42’ quando da posizione ravvicinatissima dice no al colpo di testa di Nebuloni. Si va dunque al riposo sullo 0 a 1 per gli ospiti.
AntonianaAl via i secondi 45’ minuti al momento senza cambi né da una parte né dall’altra. Sembra più in palla l’Antoniana (in foto a destra) che spinge da subito sull’acceleratore. Al 7’ dalla distanza Vacirca prova a sorprendere Sartorio, ma non ci riesce e il numero uno blocca. Occasione più nitida, invece, per i biancorossi al 15’ quando è ottimo lo spunto del neoentrato Fontana M. che poi mette in mezzo basso per Zaro, ma il numero nove impatta male da pochi passi. E nel momento migliore dell’Arsaghese arriva il raddoppio dei giallorossi grazie ad un rigore che Vacirca si procura e trasforma portando così i suoi sul 2 a 0.Al 22’ giunge anche il 3 a 0 grazie al piattone dall’altezza del dischetto di Cancian che sfrutta al meglio un cross basso dalla destra. Tentano di accorciare le distanze con un calcio da fermo gli uomini di Rizzuto, si salva il numero uno ospite con la complicità della traversa. Buona manovra di Fontana M. al 30’ che poi sforna un ottimo assist per Putignano, ma l’esterno calcia in caduta e si fa respingere la conclusione. Al 35’ è la volta di Crea, bravo a scattare sul filo del fuorigioco, di sinistro colpisce il palo ma poi sulla ribattuta è abile a giungere per primo sul pallone e a piazzarla calando il poker. Squillo Arsaghese un minuto più tardi quando Fontana M. concretizza al meglio, finalmente, un’ottima discesa di Falvella, portando i suoi sul 1 a 4. Continui ribaltamenti di fronte, abilissimi sia Portioli che Sartorio, quest’ultimo soprattutto su uno scatenato Crea. La partita è viva fino al 90’ ma il risultato non cambia più: Arsaghese 1, Antoniana 4.

RizzutoNon fa drammi al termine mister Rizzuto: “Come al solito costruiamo molto e finalizziamo poco, e siamo molto altalenanti durante i novanta minuti, passando da ottime azioni a cali di concentrazione che poi paghiamo, però non me la prendo, ho chiesto ai miei di non spremersi troppo in vista di domenica: ci aspetta un impegno importante quello con la Valceresio”.

 

 

Arsaghese – Antoniana 1 – 4 (0 – 1)
Arsaghese: Sartorio, Mai, Clerici (36’ Castoldi), Placchi, Montagnoli (16’ Fontana M.), Nebuloni (18’ st Franceschi), Putignano, Mantovan, Zaro (26’ st Falvella), Ferrario, Fontana C. (20’ st Ferrario). A disposizione: Mazzucchelli, Zatta, D’Anna, Barbieri. Allenatore: Rizzuto.
Antoniana: Portioli, Ruggiero (21’ st Perri), Pinciroli, Cavelli, Mastromarino (21’ st Scerra), Pastanella, Candotti, Gorletta, Vacirca, Crea, Carullo (12’ st Cancian). A disposizione: Pisan, Donati, El Harrouchi, Vendemmiati. Allenatore: Visentin.
Arbitro: Campanari di Milano.
Marcatori: pt: 5’ Gorletta (AN); st: 17’ Vacirca (AN), 22’ Cancian (AN), 35’ Crea (AN), 37’ Fontana M. (AR).
Note: spettatori 30 circa, terreno umido – Ammoniti: Carullo (AN), Mai (AR), Vacirca (AN).

 

 
GIRONE 2 – Quinta Giornata
Arsaghese – Antoniana 1 – 4
Besnatese – Amici dello Sport 0 – 1
Ha riposato: Gorla Maggiore

Classifica:
Besnatese 9 (4)
Amici dello Sport 7 (4)
Antoniana 5 (4)
Gorla Maggiore 4 (4)
Arsaghese (4)

Inviata Mariella Lamonica