Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

UYBA si rialza: 3-1 contro Villa Cortese e primo posto matematico

L’Unendo Yamamay ha già dimenticato il passo falso della semifinale di Coppa Italia. Al PalaBorsani di Castellanza il derby numero 20 finisce 3-1 in favore proprio delle ragazze guidate da Parisi. Bauer può sicuramente essere definita la protagonista della sfida: nel terzo e nel quarto parziale sale in cattedra e prende per mano la squadra; ottimo anche l’impatto sul match di Pisani che ha rilevato Arrighetti nel quarto set.  Grazie a questa vittoria, Busto si aggiudica matematicamente il primo posto nella regular season e potrà giocare le ultime due partite prima dell’inizio dei play-off (domenica a Bologna e sabato 30 marzo in casa contro Conegliano) con più tranquillità.

Con Lloyd negli Usa, Parisi schiera Caracuta in diagonale con Kozuch, Marcon e Brinker in banda, Bauer e Arrighetti al centro e Leonardi libero.
Avvio di gara molto equilibrato tra le due formazioni che si rincorrono punto dopo punto. Al primo time out tecnico comanda Villa Cortese per 8-7, ma al ritorno sul taraflex sono due gli ace consecutivi per le biancorosse (Marcon e Bauer) con i quali l’Unendo Yamamay ribalta il risultato e si porta sul +1 (8-9). Arrighetti mette a segno due muri di fila (11-11) e le Farfalle raggiungono il +2 sull’errore di Barun per il 14-16. Da qui in poi, le ospiti mantengono il margine (se non per un’indecisione di Leonardi su servizio di Rondon che costa il 20-20) e un’ottima Marcon mette il sigillo sue due punti importanti (21-23). È poi Kozuch a chiudere il set sul punteggio di 22-25, un set che ha visto Marcon e Brinker particolarmente ispirate (rispettivamente 5 punti con il 60% in attacco e 4 i punti schiacciati). Ottima al servizio l’Unendo Yamamay (4 ace) che ha messo in costante difficoltà la ricezione di Villa Cortese, su tutte quella di Bosetti.
Decisamente migliore l’approccio al secondo set delle ragazze di Chiappafreddo che scappano (3-0, 6-3) fino a doppiare le Farfalle (8-4); troppo fallose le biancorosse, infatti, sia in attacco che in ricezione e Villa Cortese ne approfitta arrivando agevolmente fino al +6 del 10-4 con Folie. Sul 12-5 di Klineman, coach Parisi decide di inserire Faucette al posto di Brinker per cercare più efficacia in attacco, ma il distacco tra le due formazioni si amplia (14-6, 16-7, 18-8). Parisi vuole dare un’ulteriore scossa alle sue ragazze inserendo Lombardo al posto di Marcon; le biancoblu, tuttavia, hanno vita facile e volano verso la conquista del secondo set con l’impietoso punteggio di 25-10. Un set davvero da dimenticare per l’UYBA, in costante affanno in ogni fondamentale e con Villa Cortese che, invece, trova punti ad ogni attacco.
Le Farfalle tornano in campo con buon piglio e recuperano subito dal 6-3 iniziale. Kozuch ribalta il punteggio (6-7) e poi sono Bauer e Marcon a dare il +4 del 7-11. Le biancoblu non ci stanno, si rifanno sotto con il muro di Klineman su Arrighetti (12-13) e completano la rimonta sempre con un muro, questa volta di Folie su Bauer (17-16). In un attimo, però, con una grande reazione l’Unendo Yamamay si riporta avanti di 2 punti (17-19) grazie a Marcon e mantiene il vantaggio (19-21, 21-23) trovando in Bauer (6 punti 56%) e Kozuch due bocche di fuoco precise. Ed è proprio Kozuch a porre fine al terzo parziale (23-25) che riporta in vantaggio per 2-1 l’Unendo Yamamay nel conto dei set.
Ad inizio di quarto set, Arrighetti (non nella sua serata migliore) è sostituita al centro da Pisani ed è suo il primo punto di Busto (0-1). Straordinaria Bauer, che sigla il sorpasso dal 5-3 al 6-8 grazie a quattro punti consecutivi inframmezzati da uno di Kozuch. Marcon e Kozuch provano a scavare un solco (6-10), ma tre errori banali riportano in gioco di nuovo Villa Cortese (9-10), situazione che fa subito chiamare time out a coach Parisi. Al rientro in campo, Bauer è ancora una volta protagonista (10-13) e si fa notare anche Pisani con due punti consecutivi che portano le squadre al secondo time out tecnico sull’11-16. La marcia delle Farfalle non si arresta: due muri consecutivi (Pisani e Bauer) fanno 15-20 e sul 21-24 di Brinker sembra fatta, ma Villa Cortese è caparbia e recupera ben 3 set ball (24-24). Il muro di Pisani, entrata molto bene in partita, precede la palla out di Klineman che dà all’Unendo Yamamay la vittoria del set (24-26), del derby (1-3) e della regular season (40 punti).

MC Carnaghi Villa Cortese – Unendo Yamamay Busto Arsizio 1-3 (22-25, 25-10, 23-25, 24-26)
MC Carnaghi Villa Cortese: Malagurski 3, Viganò, Mojica, Nomikou ne, Klineman 19, Folie 10, Veljkovic ne, Paris (L), Garzaro 9, Barun 16, Bosetti 11, Rondon 4. All. Chiappafreddo, 2° Camardese. Battute errate: 4, vincenti: 4. Muri: 10.
Unendo Yamamay Busto Arsizio: Faucette, Prandi ne, Brinker 9, Leonardi (L), Marcon 9, Bauer 22, Kozuch 19, Lombardo 1, Caracuta 1, Pisani 5, Bisconti, Arrighetti 5. All. Parisi, vice Dagioni. Battute errate: 6, vincenti: 6. Muri: 8 (Bauer 3).
Arbitri: Cardaci – Prandi
Spettatori: 1549

Laura Paganini
(foto di Dyana Ramon)