Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

UYBA, buona la prima: 3-0 facile contro Forlì. In campo anche Ortolani

La Unendo Yamamay parte bene in campionato: in poco più di un’ora, Marcon e compagne liquidano al Villa Romiti di Forlì la Banca di Forlì con un netto 3-0 (21-25, 21-25, 20-25) e conquistano i primi tre punti della stagione. Un avversario, le emiliane guidate da coach Marone, certamente non proibitivo, ma che le biancorosse hanno affrontato con la giusta concentrazione e “cattiveria”. Ottima, e ormai non è più una novità, la prestazione di Buijs, ma questa sera hanno brillato anche le centrali Arrighetti e Garzaro, sollecitate spesso da Wolosz; in particolare, Garzaro è stata molto presente in attacco, a muro e anche a servizio. Ciliegina sulla torta di una gara condotta dall’inizio alla fine è stato l’ingresso in campo di Ortolani nel terzo set, sul 17-22: la neo mamma ha bagnato il suo esordio con due punti di pregevole fattura che fanno intravedere il potenziale immenso che la numero 1 biancorossa, tolta la ruggine e ritrovata la brillantezza fisica, potrà sprigionare.
Carlo Parisi schiera in partenza Wolosz – Bianchini, Garzaro – Arrighetti, Marcon – Buijs, Leonardi libero. Forlì risponde con Pincerato – Turlea, Petrovikj – Ventura, Paggi – Lamprinidou, Zardo libero. La fase iniziale del primo set vede avanti Forlì fino al muro di Garzaro (5 punti con 3 muri e 50% in attacco nel set) che ristabilisce la parità sul 16-16. Da quel momento, le Farfalle riescono a mantenere a debita distanza l’ex Turlea e socie (19-21). Sono poi Buijs (7 punti e 62% nel set) e Arrighetti (5 punti con 100% nel set) a scatenarsi e a porre fine al primo round della contesa sul 21-25.
Nel secondo set la Unendo Yamamay cerca di scappare con Marcon (5-7) e poi con Garzaro (6-8), che si intende molto bene con Wolosz, ma Forlì prova a tenere il passo e a rispondere approfittando di Turlea e di qualche errore biancorosso (13-12). Il controsorpasso, tuttavia, arriva presto con Buijs e poi con l’ace di Marcon (4 punti per lei nel set) che vale il 15-17. Le vere protagoniste del parziale sono Garzaro (suo l’ace del 16-19) e Arrighetti, autrici entrambe di 6 punti e con percentuali altissime in attacco (100% Garzaro e 86% Arrighetti); il divario tra le padrone di casa e Busto si amplia (17-22) e a chiudere sul 21-25 ci pensa Wolosz.
Meno combattuto il terzo e ultimo set, con le Farfalle che prendono presto il largo grazie ad un turno di battuta propizio di Bianchini che, con il suo servizio in salto, mette in difficoltà la ricezione emiliana (2-7). Le biancorosse controllano e si spingono al massimo vantaggio del +8 (10-18) con Arrighetti. Come detto in precedenza, sul 13-20 c’è gloria anche per Ortolani, applaudita da tutto il palazzetto, che si presenta con un grande diagonale del 17-22 e poi si ripete per il 18-23. Due punti di Arrighetti fanno calare il sipario sul match (20-25) e fanno ben sperare per le prossime gare, a cominciare da quella di martedì alle 20.30, quando al Palayamamay arriverà Conegliano per il secondo turno di Champions League.

Banca di Forlì – Unendo Yamamay Busto Arsizio 0-3 (21-25, 21-25, 20-25)
Banca di Forlì: Ventura 2, Petrovikj 5, Roani 2, Guatelli 2, Paggi 12, Turlea 13, Piolanti 4, Coriani ne, Pincerato 3, Zardo (L), Lamprinidou 3, Arrechea ne, Rosso ne. All. Marone, secondo all. Furgeri. Battute errate: 5, vincenti: 0.Muri: 6.
Unendo Yamamay Busto Arsizio: Ortolani 2, Degradi ne, Garzaro 13, Bianchini 8, Michel ne, Leonardi (L), Marcon 8, Spirito, Buijs 15, Arrighetti 17, Wolosz 3, Petrucci ne. All. Carlo Parisi, secondo allenatore Massimo Dagioni. Battute errate: 7, vincenti: 5. Muri: 10 (Garzaro 5).
Spettatori: 1000 circa (100 da Busto Arsizio)

Risultati 2a giornata:
Casalmaggiore-Bergamo 1-3 (sabato)
Forlì-Busto Arsizio 0-3
Urbino-Piacenza 0-3
Novara-Conegliano 0-3
Frosinone-Ornavasso 0-3
Riposa: Modena

Classifica:
Piacenza 6 (2)
Conegliano 6 (2)
Bergamo 6 (2)
Ornavasso 4 (2)
Busto Arsizio 3 (1)
Modena 2 (1)
Casalmaggiore 0 (1)
Urbino 0 (1)
Frosinone 0 (2)
Forlì 0 (2)
Novara 0 (2)
Tra parentesi il numero di partite giocate

Laura Paganini