Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Varese Calcio

Under 20, Forte lascia il segno procurandosi un rigore. Fiamozzi titolare

Nella 3^ Giornata del XIII Torneo “Quattro Nazioni” Under 20, Italia e Germania termina  in parità: 1-1.
Le squadre sono scese in campo alle 15 al “Quarcia” di Rovereto, in provincia di Trento e protagonisti sono stati anche i due giovani biancorossi, Riccardo Fiamozzi e Luca Forte. Il terzino destro classe 1993 ha giocato dal primo minuto fino al 70′, mentre l’attaccante, alla sua prima convocazione azzurra, è partito dalla panchina e una volta entrato ha lasciato subito il segno procurandosi un rigore.
I tedeschi passano in vantaggio al 47′ della ripresa con Kerk, ben innescato in area, approfitta del buco difensivo lasciato da Chiosa e Pecorini e trafigge, con un preciso rasoterra, il portiere Azzurro Di Gennaro per il vantaggio tedesco. A inizio ripresa Thiel colpisce la traversa.
La partita svolta al 18′, quando tra le fila azzurre entra Forte al posto di Beltrame. Un minuto dopo il giocatore biancorosso entra in area e viene steso da un avversario. L’arbitro non ha dubbi e decreta il calcio di rigore che Cataldi realizza siglando l’1-1.
Al 70′ finisce la gara di Fiamozzi, che viene sostituito. Poco dopo Forte si mette di nuovo in mostra. Al 77′ sugli sviluppi di un corner devia sul primo palo chiamando in causa Vlachodimos e dieci minuti più tardi, dopo un bel controllo, calcia al volo trovando ancora una volta la risposta del portiere.
Nel finale l’Italia resta in dieci per l’espulsione di Impronta, finisce 1-1.

IL TABELLINO
Italia U20-Germania U20 1-1
Italia U20 (4-2-3-1): Di Gennaro; Fiamozzi (dal 70′ De Col), Di Lorenzo, Chiosa, Pecorini; Verre (C) (dal 46′ Cataldi), Busellato (dal 70′ Sampietro); Improta, Beltrame (dal 62′ Forte L.), Grifo (46′ Vassallo); Forte F. (dal 46′ Gomez). A disposizione: Pigliacelli, Goldaniga, Camigliano, Ricci M., Fargò. Allenatore: Evani.
Germania U20 (4-2-3-1): Vlachodimos; Schmitz, Günter K. (dal 46′ Sama), Cacutalua, Leibold; Zenga, Gerhardt; Kerk (dal 46′ Thiel), Arnold (C), Pledl; Füllkrug. A disposizione: Müller, Günter C., Heintz, Kohr, Moehwald, Rankovic, Schnellhardt, Dahne. Allenatore: Wormuth.

Selia Socciali