Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Tutto facile per l’UYBA a Bologna

Poco più di un allenamento per l’Unendo Yamamay che, al Pala Dozza, supera agevolmente le padrone di casa dell’Idea Volley 2002 Bologna con un netto 3-0. In poco più di un’ora, Busto conquista altri tre punti e in classifica sale a quota 43. Le ragazze hanno il merito di non prendere la gara sottogamba e di andare in campo concentrate e determinate e l’incontro, infatti, non ha quasi mai storia: soltanto nel secondo set Bologna riesce a tenersi agganciata alle Farfalle, ma, quando queste aumentano il ritmo, non c’è storia.
Parisi decide di non far rifiatare le titolari nonostante il primo posto matematico in regular season e schiera in avvio il consueto sestetto formato da Caracuta in diagonale con Kozuch, Brinker e Marcon in banda, Bauer e Arrighetti al centro e Leonardi libero.
Tutto facile per le Farfalle che, fin dall’inizio, comandano il gioco e si mostrano aggressive (5-8) e confermano la loro superiorità arrivando per prime a tagliare anche il traguardo del secondo time out tecnico con il punteggio di 9-16. Incisive al servizio, le biancorosse si avvalgono di una ispirata Kozuch (14-22, 7 punti per lei con il 56% e 2 ace nel primo set) e l’ingresso sul 15-24 di Faucette per alzare il muro è efficace tanto che proprio l’americana mette a terra il muro del 15-25 con il quale si chiude il primo set.
Il secondo set è più equilibrato e le due squadre procedono punto a punto (6-6, 8-7); il primo strappo firmato Kozuch (14-16) è subito ricucito da Bologna (16-16) che combatte con più grinta ed induce più spesso all’errore l’Unendo Yamamay. Marcon dà il +3 (17-20), ma Brussa (la migliore delle sue 9 punti e 50% in attacco) con due punti riporta a contatto le compagne (19-20) e poi è Milos a siglare il pareggio (20-20). Il secondo tentativo di fuga delle biancorosse è quello decisivo ed è premiato: il break di 0-4 di Brinker (2) Kozuch e Arrighetti porta Busto sul 20-24. Alla seconda palla set, le ragazze di Parisi non sbagliano e fissano il punteggio sul 21-25.
Al rientro sul taraflex, Busto si presenta con Lombardo su Brinker e Faucette su Kozuck; nel corso del set, Parisi rileva Arrighetti e dà spazio anche a Pisani, ottima a Castellanza giovedì scorso contro Villa Cortese. Anche con le ragazze che di solito guardano la partita dalla panchina, l’approccio non cambia: 6-8, 10-16 sono i primi eloquenti parziali in favore delle bustocche che non hanno difficoltà a conservare il margine accumulato (16-20) e a chiudere la contesa sul 18-25 è Kozuch.

Volley 2002 Forlì Bologna – Unendo Yamamay Busto Arsizio 0-3 (15-25, 21-25, 18-25)
Volley 2002 Forlì Bologna: Ventura ne, Stufi 6, Coriani, Brussa 16, Arimattei 8, Carraro, Lipicer 5, Petrucci, Milos 6, Korukovets 1, Ginanneschi ne, Minervini (L), Lapi ne. All. Beltrami, 2° Orefice. Battute errate: 5, vincenti: 1. Muri: 2.
Unendo Yamamay Busto Arsizio: Faucette 5, Prandi ne, Brinker 12, Leonardi (L), Marcon 7, Bauer 8, Kozuch 17, Lombardo 3, Caracuta 1, Pisani 2, Bisconti, Arrighetti 6. All. Parisi, vice Dagioni. Battute errate: 3, vincenti: 3. Muri: 7.
Arbitri: Orpianesi – Gini
Spettatori: (2041 circa, 200 da Busto Arsizio)

Laura Paganini
(foto di Cottin http://www.volleybusto.com)