Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

L’UYBA a Baku. Domani l’attesa gara di ritorno contro l’Azerrail

Cresce l’attesa per la sfida di domani pomeriggio alla Sport Hall di Baku, dove Bauer e compagne scenderanno in campo alle ore 15 italiane, con diretta su Sportitalia, per il ritorno dei play-off a 6 di Champions League contro l’Azerrail Baku. L’Unendo Yamamay parte avvantaggiata grazie alla vittoria di martedì scorso in casa, ma in Azerbaijan per ottenere il pass per le Final Four servirà un altro successo che può arrivare al meglio dei tre set oppure anche al golden set. “Abbiamo vinto a Busto, siamo arrivate fino ai play-off a 6 e non vogliamo sciupare l’occasione di arrivare fino in fondo. Siamo sicure delle nostre potenzialità e l’obiettivo è asfaltarle -conclude sorridendo Giulia Pisani-”.
Una delle chiavi per centrare la qualificazione sarà il servizio, da una parte come dall’altra. Se le Farfalle dovranno trovare delle buone percentuali in ricezione sulle battute azere, a loro volta sarà d’obbligo mettere in difficoltà la compagine di Chiappini fin dal servizio per ostacolare le loro forti giocatrici di palla alta. L’umore in casa Unendo Yamamay appare alto e, con quello, anche la consapevolezza di essere ad un passo dalla storica partecipazione alle Final Four della massima competizione europea. “Sarà una battaglia -spiega Margareta Kozuch- per il valore dell’avversario che avremo di fronte, ma anche perchè saremo lontane dal Palayamamay. Proveremo comunque a portare con noi l’atmosfera della nostra palestra e questo sarà una spinta in più”.
Gli ultimi dubbi sul sestetto che partirà titolare saranno sciolti soltanto domani; Parisi, infatti, dovrà scegliere se partire con la coppia più collaudata Marcon – Faucette oppure puntare sul duo Brinker – Lombardo, decisivo all’andata e che ha fatto bene anche sabato contro Pesaro. In panchina si rivedrà Carli Lloyd.

 Laura Paganini
(foto di Annalisa Gianoli)