Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio

Si accende il mercato del calcio dilettanti

Le squadre di serie D, Eccellenza e Promozione si rifanno il look. Tempo di arrivi e partenze per le squadre varesotte, che con l’inizio di dicembre approfittano del mercato per poter aggiustare i vari reparti.
Iniziamo dalla sere D e in particolare dalla Caronnese. A oggi si legge un solo nome nella voce partenze: si tratta di Federico Ligori, classe 1982, attaccante, che ha vestito la maglia rossoblù solo per quattro mesi. Tra gli arrivi, per ora, si registra solo quello di Jacopo Ravasi: attaccante, classe 1987, Ravasi l’anno scorso è stato autore di sette reti con la maglia del MapelloBonate. Ravasi ha nel curriculum anche esperienze con il Pergocrema, Sambonifacese, Valenzana e Renate, e ha iniziato la stagione con i marchigiani della Civitanovese, vedendo il suo contratto rescisso in ottobre.
Per quanto riguarda il Verbano, dopo diversi movimenti in questi ultimi mesi sia in entrata che in uscita, ha ufficializzato la cessione da Agostino Sasso: la società ringrazia il giocatore per l’impegno profuso in questi mesi e gli augura una carriera ricca di soddisfazioni personali. A Olginate, sono arrivati, invece, Mattia Marchesetti, classe 1983, e Fabio Cristofoli, classe 1983, ex Alzano Cene e Caronnese. In partenza Matteo Valenti, Davide Paparella e Nazareno Rossini.
Sguardo all’Eccellenza. Anche qui i primi movimenti non tardano ad arrivare. A Marnate salta la panchina di Fabio Bonadei: fatale è stata la partita in casa di domenica contro l’Atletico Cvs, dove il Marnate ha perso 5 a 0. In panchina siederà Giuseppe Fiorito, a Marnate diversi anni fa, che va a ricomporre una coppia storica, quella con il ds Maurizio Salese. A Vigevano, si registra la partenza di Marchetti, che non rientra più nei piani della società. In entrata, invece, Alex Romano del Villanterio.
Infine ecco la Promozione. Stasera ci sarà il recupero tra Insubria e Cistellum, sospesa tre settimane fa per impraticabilità del campo. Tra le file dell’Insubria ci sarà Davide Pennazzato, classe 1976, ex Ternatese, Gallaratese, Castellettese e Solbiatese che potrà fare la differenza in questa categoria e dare una mano al reparto attaccanti dell’Insubria.

Silvia Galli