Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Canottaggio

L’Italia conquista il Memorial d’Aloja

Terzo posto per Elia Luini nel doppio; riscatto di Sara Bertolasi

Con 77 punti, precedendo Francia e Spagna, l’Italia conquista la 26a edizione del Memorial d’Aloja di Piediluco, in provincia di Terni, la prima regata internazionale della stagione olimpica svolta lo scorso week-end e caratterizzata dalla partecipazione di quasi 400 atleti provenienti da 27 nazioni. Con il tempo di 6’39”87, sono i finanzieri Alessio Sartori e Romano Battisti ad esaltarsi nelle acque del lago umbro, firmando nuovamente il doppio con quattro secondi e mezzo di vantaggio su Simone Ranieri e Simone Venier e, al terzo posto, i PL Elia Luini e Lorenzo Bertini.

Bella lotta nel doppio donne tra Giada Colombo-Laura Schiavone e le serbe Obradovic-Filipovic. Le azzurre sono le più rapide all’avvio e mantengono la testa per tutta la gara respingendo gli attacchi portati dal coriaceo equipaggio serbo. Gara in progressione per Erika Bello e Laura Milani nel doppio leggero femminile: partite lente (quarte ai 500), prendono il ritmo ottimale e sorpassano una ad una tutte le avversarie, imponendosi in 7’45″25 su Spagna e Svizzera.

Riscatto per Claudia Wurzel e Sara Bertolasi nel due senza femminile: transitate in quarta posizione ai 500 metri, Claudia e Sara riescono a recuperare una posizione sull’Argentina ottenendo il terzo posto finale a 4″97 dalle vincitrici Mayne-Dechand (Francia).

[email protected]