Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

I pensieri di Gina&Pina

La Pina, la Gina e il Biz

Pina: ciao Gina.
Gina
: ciao Pina. E così se n’è andato anche il Peo.
Pina
: a dirla tutta l’hanno fatto andare. Lui sarebbe rimasto. Come sarà per tutti noi qualcuno o qualcosa staccherà la spina e…ciao Gina.
Gina
: cià uei! Ciao Gina un paio di mestoli!
Pina
: massì, si fa per dire! Sarai mica di quelle che fanno le corna e toccano ferro. Quando arriva il tuo momento puoi anche guidare un bilico di lumache.
Gina
: si ho capito, invece non capisco perché parli sempre rivolta a me.
Pina
: oh Signur! Mi correggo, te stai qui a vedere il Varese vincere la Champions. Quella che andrà al creatore sarò solo io.
Gina: ecco brava. Messa così mi piace di più. E chissà che magari proprio in Champions no ma il Varese in serie A lo rivedremo insieme.
Pina
: Mah, speriamo. La partenza promette bene. Quel Castori lì pane e salame mi piace sempre di più.
Gina
: anche a me. L’altra sera con il Bari avrà però già capito che anche a Varese conta solo il risultato Aveva una squadra malconcia, ha messo le pezze che poteva mettere e la dormita generale dei suoi che poteva addirittura costare una sconfitta gli ha già riservato critiche.
Pina
: ma dai il mister è uno che ne ha già viste di tutti i colori. Figurati se aveva bisogno di un pareggio dopo un doppio vantaggio per capire di lavorare nel calcio italiota.
Gina
: e il bel giro in pullman della Cimberio? Che bella idea. Un pomeriggio intero tra la gente nei posti tra i più belli in riva al lago maggiore. E poi una gran bella scoperta.
Pina
: spara, sono curiosa.
Gina
: Stefano Bizzozi.
Pina
: e chi l’è?
Gina
: l’assistente di Frank Vitucci, bestia!
Pina
: olla miseria scusami tu e Bizzozi. Quest’anno la Cimberio è tutta nuova, datemi il tempo si conoscere tutte i nuovi. Son mica una di quelle che passa la vita sotto la sede di Piazza Monte Grappa e al Palazzetto. Gina: se è per quello neanche io ma vedi di applicarti un po’ altrimenti su Varese Sport ci fanno scrivere l’oroscopo.
Pina
: manca solo quello…va bè dopo tutta sta menata mi vuoi dire cos’ha di speciale il Bizzozi?
Gina
: è impegnato nel sociale con iniziative di promozione sportiva in Africa. Lo dobbiamo dire in Redazione perché è una storia e una attività che merita giornalisti veri e uno spazio più abbondante e serio della nostra chiacchierata.
Pina: addio! Se lo becca il Turconi vien fuori una pubblicazione a fascicoli…
Gina
: e perché no? Sarebbe una bella cosa. Piuttosto che le solite menate dei soliti personaggi che se allenano nel basket esiste solo il basket e se sono nel calcio non sanno parlare che del tizio del ’92, del 5-3-2 o dell’arbitro.
Pina
: senti, non abbiamo neanche mai toccato i Campionati Europei di canottaggio e la storia del Luini.
Gina
: tu pensala come vuoi. Per quanto riguarda i Campionati mi sembra che Varese ha fatto una gran bella figura e quindi sono sola contenta. Della storia del Luini non ci ho capito granché. Ho letto cos’ha detto l’Elia. Ho visto l’invasione di campo della politica, la farsa del “comunicato bustocco” al femminile e il silenzio imbarazzante della Federcanottaggio in stile “taia e medega”. Ti dirò, macchissenefrega. Doveva essere la prova generale per i prossimi grandi eventi? E’ stata superata a pieni voti? Complimenti a chi ha lavorato e tanti auguri per i prossimi appuntamenti.
Pina
: mi sa che non me la racconti tutta. Con il cambio degli armadi in aggiunta allo stirare e al lavare non ho visto e letto niente e quindi mi fido. E comunque giù le mani dal Luini che l’è un bel fioeu!
Gina
: cos’è sta roba del cambio degli armadi? Avrai mica già messo in pista maglioni e giacche a vento?
Pina:
bè, ho iniziato. Non che quando inizia il freschino ci danno il preavviso di una settimana. Certo che ste temperature a fine settembre io non me le ricordo.
Gina:
godiamocele più che possiamo perché mi sa che tra un po’ comincia la menata del cielo grigio della pioggia e del frec!
Pina:
cià, la finiamo qui?
Gina:
si dai che qui tra tornei, presentazioni e infrasettimanali il tempo per star dietro al mio Cecco si è un po’ ristretto.
Pina:
che brava…e che fortuna il tuo Cecco ad avere una come te. Basìn amica mia.
Gina:
va là che anche il tuo Beppe ha avuto un gran c… cuore. Basin Pina, alla prossima.

Pina&Gina