Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Rugby

Gli Unni riprendono il campionato e battono Borgomanero

Ieri è ricominciato, dopo la lunga sosta invernale, il campionato degli Unni. Nella prima partita del girone di ritorno la squadra di Cassano Valcuvia mantiene l'imbattibilità e conquista anche il punto bonus avendo marcato 5 mete. La formazione dei padroni di casa è rimaneggiata a causa di numerose assenze. Fa il suo esordio tra le file degli Unni Ermete Rossi, dopo una lunga carriera nel Rugby Varese. Partenza decisa degli Unni che schiacciano gli avversari nei propri 22 metri. Gli ospiti si difendono con ordine e nei primi 15 minuti in ben 3 occasioni in area di meta riescono a mantenere la palla sollevata e a evitare la meta strozzando l'urlo di gioia nella gola dei tifosi. Dopo una punizione fallita da Rossi è Landini a sbloccare il risultato. Bella azione degli Unni che in velocità, con una serie di passaggi precisi, guadagnano la superiorità e l'ala Landini si tuffa in meta. I padroni di casa continuano ad attaccare e sfruttano l'abilità nel gioco al largo per raggiungere la meta. Capano arriva fino in fondo, ma tentando di andare in mezzo ai pali esce dal campo e vanifica una splendida azione. Gli Unni sono consapevoli della loro superiorità e giocano in tranquillità con la dovuta concentrazione. Tocca quindi a Renzi firmare la seconda meta dell'incontro, evitando con una “veronica” il diretto avversario. 

Allo scadere del primo tempo, una giocata in ripartenza da una mischia ordinata tra Marmorato e Padula porta quest'ultimo in meta. La successiva trasformazione di Rossi fissa il punteggio sul 17 a 0. Nella ripresa il copione non cambia con gli Unni alla ricerca della meta valida per il punto bonus. 

Obbiettivo centrato, dopo pochi minuti, con la meta di Rossi che schiaccia proprio in mezzo ai pali dopo aver fintato un passaggio con cui disorienta il diretto avversario. Facile la successiva trasformazione dello stesso Rossi. Al 20° minuto il neo entrato Barbatelli firma la quinta meta. L'azione parte da Battaglieri che batte rapidamente una punizione a metà campo e guadagna 25 metri prima di venire placcato la palla viene aperta rapidamente e Barbatelli arriva fino alla meta. Rossi trasforma e porta il punteggio sul 31 a 0. Negli ultimi 5 minuti gli Unni abbassano la concentrazione diventano più fallosi e meno organizzati con giocate mal riuscite e prevedibili. Il Borgomanero si affaccia così per la prima volta nei 22 metri e dopo alcune fasi raggruppano la difesa ospite sul lato sinistro e marcano la meta della bandiera che viene trasformata. La partita termina con il punteggio di 31 a 7. Complessivamente buona prestazione del quindici di Repossini che dimostra una discreta condizione fisica e un' ottima coesione tra i giocatori, peccato il calo mentale sul finale dell'incontro. Prossima partita domenica 4 marzo a Lainate contro il Rugby Busto.

Formazione: Rossi E. (Barbatelli), Landini (Rocchetto), Badi, Battaglieri (Stella), Capano, Rossi A., Padula, Marmorato, Tuozzo, Busnelli, Porcelli (Brioschi), Scotti (De Taddeo), Alberici (Marchetti), Perdoncin (c), Renzi. 

Allenatore: Repossini. Miglior giocatore: Alberici.


Risultati formazioni giovanili:

Under 14 vincono 17 a 14 contro il Rugby Busto e mantengono l'imbattibilità.

Under 16 vengono sconfitti dal Rugby Delebio 26 a 5.

Under 20 vincono 51 a 5 contro il Rugby Ferno.