Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio

Eccellenza, la sosta è lunghissima. Tante amichevoli e tanto mercato

Quest'anno la sosta invernale per il campionato di Eccellenza è stata lunga: l'ultima gara si è giocata lo scorso 11 dicembre e ora si riprende il 22 gennaio, con la prima giornata del girone di ritorno. Inevitabili dunque tante amichevoli, organizzate dalle varie società in collaborazione con le squadre che militano anche nei campionati di categorie inferiori, anch'essi fermi a lungo. 

AMICHEVOLI - Sabato sono scese in campo diverse compagini varesine come Sommese, Gavirate e Marnate Nizzolina che si sono scontrate, rispettivamente, con Solbiatese, Vanzaghellese e Oggiono. Domani, invece, scende in campo la Sestese per la sua prima gara dell'anno contro il Borgopal. Mentre il Marnate è atteso da un appuntamento ancora più prestigioso, contro il Varese alle ore 15.00 al campo sportivo di Viale Kennedy. La Sommese (nella foto tratta da sommesecalcio.com) torna a giocare giovedì, contro la Berretti della Pro Patria, mentre domenica sono di nuovo di scena quasi tutte: la Sestese con il Bareggio, il Gavirate con l'Uboldese, la Sommese, di nuovo, con l'Olimpia Ponte Tresa e il Cairate in mattinata con il Fenegrò. I grigiorossi di Curatolo faranno gli straordinari visto che sabato sono impegnati a Vanzaghello, nel pomeriggio. 

CALCIOMERCATO – Ma non solo amichevoli, anche tanto mercato. Quasi tutte le formazioni varesine hanno puntellato le proprie rose, offrendo ai tecnici rinforzi nuovi e lasciando liberi diversi giocatori. La Vergiatese, dopo l'esonero di Boldini, ha compiuto una vera e propria rivoluzione anche nel parco giocatori. Hanno lasciato la maglia amaranto Rabozzi, Leanza, Lanza, Fabiano e Pisano; al loro posto sono stati ingaggiati Barbieri e Rovrena. La Solbiatese ha visto partire Massimo Marsich, che si è accasato alla Bustese, mentre la Sommese si è assicurata l'attaccante Marzeglia già a segno con una doppietta nell'amichevole proprio contro i nerazzurri. 

Ma gli intrecci tra queste due società non sembrano interrompersi. Sono voci, ma oramai più che fondate, quelle che vogliono il trasferimento della cordata sommese, il prossimo anno, proprio a Solbiate. Dovrebbero dunque accasarsi al Chinetti il Direttore Sportivo Tosca con la famiglia Di Caro, principale sponsor, con il marchio “Lo Scoiattolo”. Cosa ne sarà poi della Sommese e, soprattutto, di tutto il suo settore giovanile? Chi vivrà vedrà, ora è presto per parlarne.