Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Hockey

Mastini, altra sconfitta. Al PalaAlbani passa Dobbiaco

Sconfitta casalinga, domenica, per l'Hc Varese impegnato nella difficile partita casalinga contro i campioni in carica del Dobbiaco. E' arrivata la seconda battuta d'arresto. La sconfitta sulla carta era preventivabile, ma analizzando la partita, i Mastini hanno retto solo per due tempi: i troppi errori in difesa hanno spianato la strada della vittoria per i pusteresi. 

Il Dobbiaco passa in vantaggio dopo solo venti secondi dall'inizio delle ostilità ed è una vera doccia fredda per il Varese (foto di Fiorenza Zanchin). Nei primi tre minuti della gara i gialloneri sono pressati costantemente dal gioco degli orsi e faticano a reagire. Solo dopo il pareggio di Capitan Andreoni, assistito da  Piccinelli e Di Vincenzo, al 4.31 il Varese sembra temporaneamente rinascere, cercando di impostare anche qualche pregevole azione in attacco prima con Andreoni poi con Cortenova. Il primo tempo finisce sull'1-1.

Nel secondo drittel sono ancora le penalità inflitte al Varese a farla da protagonista. Gioco a tratti molto nervoso portano il Dobbiaco alla seconda realizzazione in superiorità numerica al 22.39. I Mastini alzano la testa rendendosi pericolosi con Sorrenti e poi con Mannini ma il gol del pareggio arriva al 35' grazie a Matteo De Lorenzo su assist di Gaggini. A turno i gialloneri Piccinelli e Milo provano a battere il portiere pusterese, ma senza risultato, tanto che a finir del periodo centrale il Dobbiaco, sfruttando l'ennesima superiorità numerica, si riporta in vantaggio per 3-2.

Riprende il gioco per il terzo tempo: a raffica arrivano le marcature degli ospiti al 41.45, al 43.41 e al 45.27. Il risultato è di 6-1 e l'allenatore Kudrna decide di sostituire il portiere Broggi con Marchetti anche se il tracollo ormai è evidente. Al 50.57 Riccardo Privitera ben servito da Sorrenti, batte il portiere con un tiro sotto i gambali; la settima rete pusterese arriva al 56.59 ed assicura la  vittoria agli altoatesini.

 Domenica i Mastini saranno impegnati nella difficile trasferta contro il Trento.