Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Personaggio

Fabrizio Grillo, ecco il nuovo terzino del Varese

Da ieri è ufficialmente un giocatore del Varese, con il transfert arrivato dalla Bulgaria. Stiamo parlando di Fabrizio Grillo, esterno sinistro classe '87, che vuole rilanciarsi in maglia biancorossa. 

Dopo questo precampionato, non esaltante dal punto di vista dei risultati, sono arrivate un po' di critiche, cosa rispondi?
“Ci sarà tempo per replicare ai mugugni dei tifosi, noi stiamo lavorando duramente e dico di aspettare sabato. A Bari giocheremo una partita importantissima e solo li uscirà il nostro vero valore”. 

Che partita ti aspetti al San Nicola?
“Sarà una sfida durissima, farà molto caldo. Noi dovremo cercare di partire aggressivi, un po' come era il Varese lo scorso anno. Dobbiamo continuare con quello spirito”.

In avvio di campionato subito tre partite in otto giorni. E' positivo partire subito forte oppure era meglio un inizio più soft?
“Credo che possa essere sia positivo che negativo. Siamo 19 giocatori in rosa, arriviamo da un periodo di carico negli allenamenti, ma possiamo e dobbiamo fare bene”.

Varese a giugno ha concluso un ciclo importante. E ora i tifosi si aspettano molto e sono scontenti per questo inizio. All'interno dello spogliatoio vi sentite questo peso sulle spalle? 
“Ogni anno si chiude un ciclo e poi si riparte con uno nuovo. Noi non dobbiamo pensare all'anno scorso e quello che è stato, dobbiamo solo pensare a lavorare e lottare in campo e seguire il mister. Vogliamo ripeterci e continuare con i bei risultati ottenuti da questa squadra, soprattutto noi nuovi vogliamo dimostrare tanto”. 

Una prima impressione sulla città e sul calore della gente?
“La città è splendida, sono anche andato al Sacro Monte e nei paesini vicini. Per quanto riguarda la gente devo dire che ci dimostrano di essere presenti e accanto alla squadra in modo particolare, senza essere troppo invadenti. Ci danno le giuste attenzioni con il massimo rispetto e senza oltrepassare mai il limite. E questo è un assoluto pregio”.

Che rapporto hai con Benny Carbone?
“Un rapporto schietto e sincero, e di confronto”. 

Che giocatore è Fabrizio Grillo?
“Io amo molto spingere, anche se è ovvio che la cosa principale, per me, visto il mio ruolo è difendere. Nasco difensore centrale, poi sono passato a terzino. Devo arrivare ancora al 100% con la condizione fisica, non manca molto, per arrivarci devo ritrovare solo il ritmo partita. Poi sarò al massimo”. 

Qual è il tuo obiettivo personale per questa stagione?
“Io voglio assolutamente ripagare la fiducia che la società ha riposto in me”.

Un messaggio e un pensiero per i sostenitori biancorossi?
“Volevo dire loro di dimenticare queste prime partite, di continuare a stare al nostro fianco e di cominciare con noi questo cammino che ci auguriamo tutti che sia positivo. Noi ripagheremo questa fiducia sul campo, mettendo grinta, cuore e determinazione”.